Chrome vuole accelerare ancora, ecco come

  Ore
riservata logo
Vai ai contenuti

Chrome vuole accelerare ancora, ecco come

Systemtecno-Assemblaggio Assistenza Computer,Creazione Siti Web
Pubblicato da Jonata in Internet · 15 Gennaio 2021
Due novità renderanno presto Google Chrome ancora più veloce. L’annuncio arriva direttamente dai tecnici al lavoro sulle future iterazioni del browser, attraverso il canale Chromium: le novità prendono i nomi di
•Profile guided Optimization (PGO)
•Tab throttling
Le novità che renderanno Chrome più veloce
Google Chrome è nato con lo scopo preciso e dichiarato di accelerare il Web e così è stato. Tuttavia lo sviluppo non si è mai interrotto e con le novità odierne la speranza è quella di rendere le tab più veloci di un ulteriore 10%. La Profile Guided Optimization (PGO) nello specifico è un’ottimizzazione nella compilazione delle pagine, imparando dall’esperienza su miliardi di Pageview per rendere l’esperienza più gradevole e rapida. Il rilascio avverrà con Chrome 85
Arriva alla Beta release una funzione di “Tab throttling”, inoltre, che consente di stabilire delle priorità tra le tab, prediligendo quelle in uso rispetto a quelle in background. Ciò consente di concentrare le risorse laddove si addensa l’attenzione dell’utente, razionalizzando i consumi delle risorse scarse per ottimizzare l’esperienza utente complessiva.

Insomma, Chrome sta per cambiare nuovamente marcia nel tentativo di accelerare ulteriormente e rendere la navigazione quanto più rapida e soddisfacente possibile. Il paradigma del resto è ormai noto: per poter conservare la propria posizione di dominio, e per poter affermare la propria idea di “Web”, il team Chrome ha la necessità di evolvere costantemente il browser per rendere quanto più fluida la navigazione e comodo l’utilizzo del browser su qualsiasi device.
             
Fonti di questo articolo:


Copyright © 2021 Systemtecno.it
monitor
Copyright © 2019 Systemtecno.it
  Ore
logo_systemtecno_p
Torna ai contenuti