Schermata blu in Windows: che cosa può provocarne la comparsa - Informatica e dintorni - Systemtecno-Assemblaggio Assistenza Computer,Creazione Siti Web

- Ore
Vai ai contenuti

Menu principale:

Schermata blu in Windows: che cosa può provocarne la comparsa

Pubblicato da in Windows Risoluzione Problemi ·
Blue Screen of Death" (abbreviato, BSOD) è l'appellativo con cui sono conosciute le schermate blu di errore che in alcune circostanze possono improvvisamente comparire sui sistemi equipaggiati con una qualunque versione di Windows.

La schermata blu è un errore particolarmente spiacevoli perché causa il riavvio automatico del sistema operativo con la perdita di tutte le informazioni non memorizzate sul disco fisso. Se non si è salvato il documento sul quale si stava lavorando, se non si è memorizzato su disco il lavoro al quale ci si stava dedicando immediatamente prima della comparsa della schermata blu, tali informazioni risulteranno perdute.
Tutto ciò che viene temporaneamente conservato dal personal computer nella memoria volatile (RAM), infatti, deve intendersi perso nel caso di riavvii anomali del sistema.
Fortunatamente la situazione è ampiamente migliorata nel corso degli anni perché applicazioni come Office, LibreOffice od OpenOffice integrano funzionalità per il salvataggio automatico dei documenti ed il loro ripristino in caso di arresto imprevisto del sistema.
Allo stesso modo, tutti i principali browser web consentono di ripristinare la sessione di lavoro precedente recuperando tutte le schede aperte prima dell'imprevisto crash.

Perché compaiono le schermate blu?

La comparsa della schermata blu è ovviamente sintomo di un problema.
Si tratta di circostanze in cui il sistema operativo non è in grado di risolvere la situazione imprevista verificatasi a livello hardware o software.
La schermata blu non evidenzia un'unica tipologia di problemi ma può presentarsi come conseguenza di una vasta gamma di errori a basso livello.
Le cause che portano alla visualizzazione delle schermate blu possono essere le più disparate:
- driver incompatibili o lacunosi
- banchi di memoria RAM difettosi
- problemi hardware sulla scheda madre
- aggiornamenti di Windows inadeguati o mancanti
- conflitti tra periferiche o componenti hardware
- problemi sul disco fisso
- registro di sistema danneggiato
- impostazioni del BIOS non corrette
- problemi nel dialogo tra software e scheda video
- problemi di alimentazione
- presenza di malware
- surriscaldamento eccessivo

Microsoft ha stilato un elenco di possibili errori BSOD disponibile a questo indirizzo.
Ogni tipologia di schermata blu ha il suo codice di errore principale. Altrimenti detto Bug check string, tale codice si presenta nella forma 0x. Accanto al codice, viene riportato anche un messaggio d'errore (esempio: KERNEL_MODE_EXCEPTION_NOT_HANDLED, DRIVER_IRQL_NOT_LESS_OR_EQUAL, PAGE_FAULT_IN_NONPAGED_AREA e così via).

Se vuoi approfondire l'argomento puoi scaricare l'intero articolo in pdf QUI Cartella News Allegati


Copyright © 2001-2019 ..:: Systemtecno.it
Torna ai contenuti | Torna al menu